Email Facebook Twitter LinkedIn
×ECR Party
The Conservative
ECR Party
TheConservative.onlineTwitterFacebookInstagramYouTubeEmailECR Party’s multilingual hub for Centre-Right ideas and commentary
ItalianItalianEnglishBulgarianCroatianCzechMacedonianPolishRomanianSpanishSwedish
The Conservative
Notizie & Commenti   |    TV   |    Print   |    Giornalisti

Cancel Culture: Le scuole canadesi distruggono quasi 5.000 libri ritenuti ‘offensivi’ per i popoli indigeni

I seguaci woke bruciano persino i fumetti di Asterix....

Le scuole dell'Ontario hanno bruciato o distrutto libri ritenuti offensivi per le nazioni indigene, tra cui fumetti classici come Tintin e Asterix.

Il rogo dei libri, etichettato come un atto di "purificazione attraverso le fiamme", è stato intrapreso per la prima volta nel 2019 dal Providence Catholic School Board, un consiglio scolastico in lingua francese nel sud-ovest dell'Ontario che gestisce 23 scuole primarie e sette scuole secondarie.

Secondo un rapporto dell'emittente in lingua francese Radio Canada, il primo incidente ha visto libri bruciati cerimonialmente, con le ceneri poi utilizzate come fertilizzante per piantare un albero. Altri roghi sono stati pianificati ma fermati a causa della pandemia di coronavirus.

"Seppelliamo le ceneri del razzismo, della discriminazione e degli stereotipi nella speranza di crescere in un paese inclusivo dove tutti possano vivere in prosperità e sicurezza", diceva un video creato dal consiglio scolastico per gli studenti.

Suzy Kies, una cosiddetta "custode del sapere indigeno", ha difeso il rogo dei libri, dicendo: "La gente si fa prendere dal panico per aver bruciato dei libri, ma stiamo parlando di milioni di libri che hanno immagini negative degli indigeni, che perpetuano stereotipi, che sono davvero dannosi e pericolosi".

Tuttavia, rapporti più recenti hanno affermato che Kies, che si descrive come "una donna indigena urbana di discendenza Abenaki e Montagnais", e che ha lavorato con il Partito Liberale del Primo Ministro Justin Trudeau come co-presidente della sua Commissione Aborigena, in realtà non è affatto indigena.

Radio Canada dice di aver scoperto, dopo aver cercato nei registri storici e consultato i consigli delle Prime Nazioni indigeni, che Kies non aveva assolutamente nessun antenato delle Prime Nazioni dal 1780.

Dominique Ritchot, il coordinatore della Società Genealogica Franco-Canadese, ha detto che Kies potrebbe avere antenati delle Prime Nazioni dal 17° secolo, una caratteristica che condivide con migliaia di altri canadesi francesi. 

Il leader del partito liberale e attuale primo ministro Justin Trudeau ha commentato i roghi di libri, dicendo: "A livello personale, non sarei mai d'accordo con il bruciare i libri". Ma ha anche notato che non spetta ai non indigeni "dire agli indigeni come dovrebbero sentirsi o agire per far avanzare la riconciliazione".

Trudeau ha trasmesso un messaggio simile durante l'estate, quando decine di chiese canadesi sono state vandalizzate o incendiate in reazione alla presunta scoperta di tombe senza nome nelle scuole residenziali canadesi.

Il leader del partito conservatore Erin O'Toole è stato meno ambiguo nei suoi commenti, dicendo: "Un governo conservatore sarà impegnato nella riconciliazione. Ma la strada della riconciliazione non significa abbattere il Canada. Condanno fermamente il rogo dei libri".

A causa dell'indignazione per la distruzione, il consiglio scolastico cattolico di Providence ha annunciato che sospenderà i roghi di libri.

Un portavoce del consiglio, Lyne Cossette, ha anche espresso shock dopo aver appreso che la signora Kies potrebbe non essere effettivamente indigena, dicendo: "Eravamo certi che Suzy Kies fosse di origine indigena... Ci siamo fidati della sua parola".

Imparentato

Elections 25 September

Are the Icelanders Heading for ‘Interesting Times’?

Hannes H. Gissurarson 15 September 2021

Eloquent opponent of slavery

Adam Smith, of All People

Hannes H. Gissurarson 18 March 2021

Supply Management and the Dairy Farmers of Canada

David Clement 3 September 2017

Elections 25 September

Are the Icelanders Heading for ‘Interesting Times’?

Hannes H. Gissurarson 15 September 2021

Eloquent opponent of slavery

Adam Smith, of All People

Hannes H. Gissurarson 18 March 2021

Supply Management and the Dairy Farmers of Canada

David Clement 3 September 2017