Email Facebook Twitter LinkedIn
×ECR Party
The Conservative
ECR Party
TheConservative.onlineTwitterFacebookInstagramYouTubeEmailECR Party’s multilingual hub for Centre-Right ideas and commentary
ItalianItalianEnglishBulgarianCroatianCzechMacedonianPolishRomanianSpanishSwedish
The Conservative
Notizie & Commenti   |    TV   |    Print   |    Giornalisti

Germania: la moglie di un politologo ex collaboratore dei servizi sospettata di spionaggio per la Cina

L'italo-tedesca Klara K. e suo marito Klaus L. sono stati contattati dai servizi di spionaggio cinesi nel 2010, secondo l'ufficio del procuratore di Karlsruhe....

L'ufficio del procuratore federale del paese ha annunciato lunedì 2 agosto che stava perseguendo la moglie di uno scienziato politico che è stato a sua volta incriminato a luglio.

L'italo-tedesca Klara K. e suo marito Klaus L. sono stati contattati dai servizi di spionaggio cinesi nel 2010, secondo l'ufficio del procuratore di Karlsruhe.

Secondo la procura di Karlsruhe, responsabile del terrorismo e dello spionaggio, la italo-tedesca Klara K. e suo marito Klaus L. erano stati contattati dai servizi di spionaggio cinesi durante un giro di conferenze a Shanghai (Cina) nel 2010.

Da allora e fino al 2019, hanno "regolarmente fornito informazioni all'intelligence cinese prima o dopo visie di stato o conferenze internazionali", ha detto l'accusa in un comunicato.

Il politologo era già stato incriminato all'inizio di luglio. La coppia ha ricevuto "commissioni" in cambio di informazioni ottenute attraverso i loro numerosi contatti politici di alto livello, stabiliti nel quadro del think-tank diretto da Klaus L. dal 2001. Sono anche sospettati di essere stati pagati per partecipare a riunioni con ufficiali dell'intelligence cinese.

"La Cina ricorre allo spionaggio per assumere la leadership tecnologica globale"

Un caso molto imbarazzante per il paese

Questo caso potrebbe rivelarsi particolarmente imbarazzante per la Germania: Klaus L. aveva effettivamente lavorato per il BND, il servizio segreto federale tedesco, per circa cinquant'anni, ha rivelato il canale pubblico ARD in un'indagine approfondita.

La sua presunta attività di agente doppiogiochista ha portato la polizia a perquisire la sua casa nel 2019, due anni prima del suo arresto. Secondo la ARD, il politologo aveva in parte confidato al BND i suoi legami con i servizi cinesi. Secondo ARD, Klaus L. era uno dei leader dell'influente Fondazione Hanns-Seidel, che è affiliata alla CSU conservatrice bavarese.

Non è chiaro se i servizi segreti cinesi sapessero delle connessioni di Klaus L. con la BND.

ARD ha anche detto che Klaus L. aveva precedentemente lavorato per la Fondazione Hanns Seidel, che è vicina alla CSU, il piccolo partito bavarese gemello della CDU di centro-destra del cancelliere Angela Merkel.

Ha iniziato a lavorare per la fondazione nei primi anni '80, viaggiando spesso per tenere conferenze in paesi come l'ex Unione Sovietica e più tardi in Russia, nei Balcani, in Sudafrica e in Asia meridionale.

La Germania è stata recentemente confrontata con un altro caso di spionaggio, questa volta con la Russia. Il 21 giugno, la magistratura tedesca ha annunciato l'arresto sul suo territorio di uno scienziato russo che lavora in un'università e sospettato di spionaggio per Mosca.

Imparentato

The Terrorist Attack in 2001

Life Goes On, Twenty Years Later

Hannes H. Gissurarson 11 September 2021

New Wolf-Warrior Diplomacy

Has China Started a Cold War?

Hannes H. Gissurarson 18 August 2021

The Terrorist Attack in 2001

Life Goes On, Twenty Years Later

Hannes H. Gissurarson 11 September 2021

New Wolf-Warrior Diplomacy

Has China Started a Cold War?

Hannes H. Gissurarson 18 August 2021